perizia informatica

  • Acquisizione e analisi forense da remoto 

    La tempestività nella gestione degli incidenti informaitci e delle investigazioni in ambito aziendale è determinante per la risoluzione delle controvaersie e per l'individuazione dei responsabili.

    un dipendente infedele che si sente osservato cancellerà la prove della sua infedeltà, così come un intruso che è penetrato i sistemi inforamtici, essere tempestivi significa non dare loro il tempo di farlo, decidere ed agire allo stesso istante.   

    Lo Studio Fiorenzi dispone di connettività e strumenti tecnologici di primo levello che gli permettono,  in tempo reale e a distanza anche di 1000 di km, di eseguire l' acquisizione forense delle fonti di prova informatiche: personal computer, mail server, file server, ambienti virtuali,etc.. , esattamente come se i suoi operatori fossero sul posto.

    Potendo eseguire immediatamente l'acquisizione forense da remoto si prevengono eventuali compromissioni e azioni distruttive delle fonti di prova,  in più si riducono i costi dal momento che non è necessario arrivare fisicamente nella sede del cliente.

    Remote Digital Forensics è la risposta in termini di indagini informatiche forensi a 

    - Data breach:
    - Incident Handling
    - Dipendenti Infedeli
    - Sabotaggio e danneggiamento sistemi
    - Accessi abusivi ai sistemi informatici
    - Furto di Proprietà intellettuale

    Nel momento in cui riceviamo la chiamata di supporto possiamo iniziare immediatamente la cristallizzazione delle fonti di prova, salvaguardandone l'integrità e la disponibilità per poter procedere a perizia e a conseguente azione legale.

    Una volta effettuata l'acquisizione forense da remoto si procede all'analisi  e la successiva perizia

    contattci      preventivio
  • investigazione informatica persone scomparse 

    Mediante indagini sulla vita digitale di una persona possiamo aiutare alla ricerca di una persona scomparsa. Smartphone, Tablet, cellulari, computer,  mail, Social Network,siti Internet  tengono traccia del passato e talvolta anche del nostro presente, aiutandoci a comprendere le ragioni di un allontanamento e anche dove la persona può trovarsi .

    Gli elementi che possono essere oggetto di una indagine per la ricerca di persone scomparse sono:

    • Smartphone
      • Cronologia telefonate, SMS, MMS
      • Analisi navigazione web
      • Chat WhatsApp, Telegram etc.
      • Account Cloud e Profili social
      • Foto e video
      • Posizioni GPS
      • Recupero dati cancellati
    • Dispositivi werable
      • posizioni gps
      • metadati
      • cronologia attività
    • Computer
      • Navigazione web
      • Chat
      • Social Network
      • Mail
      • documenti
      • Recupero dati cancellati
    • Social Network
      • Profili social contattati
      • grafo dei contatti e degli cambi social
    • Instant Messagin:Whatsapp, Telegram etc..
      • Recupero dati cancellati
      • analisi chat
      • analisi social link
    • Internet of Things
      • cronologia interazioni
      • correlazione eventi con altre fonti di prova
    • Tabulati Telefonici
      • analisi celle
      • Correlazione con le altre fonti di prova

    L'utilizzo delle indagini informatiche forensi in caso di scimparsa di una persona può essere di grande aiuto alle indagini condotte anche dalle forze dell'ordine

    contattci      preventivio
  • Sentenza Cassazione Civile  19155 del 17 luglio 2019 sul valore probatorio di SMS e mail.

    Mail sms cassazioneCon la sentenza 19155 del 17 luglio 2019 la corte ha finalmente confermato il valore probatorio di mail ed SMS
    La Corte di Cassazione ha pertanto enunciato il seguente principio:
    "Questa Corte ha di recente statuito (Cass. 5141/20119) che lo “short message service” (“sms”) contiene la rappresentazione di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti ed è riconducibile nell’ambito dell’art. 2712 c.c., con la conseguenza che forma piena prova dei fatti e delle cose rappresentate se colui contro il quale viene prodotto non ne contesti la conformità ai fatti o alle cose medesime. Tuttavia, l’eventuale disconoscimento di tale conformità non ha gli stessi effetti di quello della scrittura privata previsto dall’art. 215 c.p.c., comma 2, poichè, mentre, nel secondo caso, in mancanza di richiesta di verificazione e di esito positivo della stessa, la scrittura non può essere utilizzata, nel primo non può escludersi che il giudice possa accertare la rispondenza all’originale anche attraverso altri mezzi di prova, comprese le presunzioni”.

    Sempre questa Corte (Cass.11606/2018), in tema di efficacia probatoria dei documenti informatici, ha precisato che “il messaggio di posta elettronica (cd. e-mail) costituisce un documento elettronico che contiene la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti che, seppure privo di firma, rientra tra le riproduzioni informatiche e le rappresentazioni meccaniche di cui all’art. 2712 c.c. e, pertanto, forma piena prova dei fatti e delle cose rappresentate se colui contro il quale viene prodotto non ne disconosca la conformità ai fatti o alle cose medesime”.

    Un pronunciamento importante nella corretta qualificazione dei mezzi di prova, una sentenza che per estensione può essere applicata anche a tutta la pletora di strumenti informatici di messaggistica e condivisione.
    Una sentenza che dice chiaramente che la controparte non può semplicemente disconoscere con argomentazioni i messaggi e i testi, ma DEVE DIMOSTRARE che non sono stati scritti da lui.
    ciò significa che se la prova viene acquisita con metodi forensi che siano garanzia di autenticità e veridicità e prodotta in giudizio con una perizia informatica forense, non potrà essere constata né disconosciuta.

    In pratica eseguire la copia forense di computer e cellulari e da cui provengono sms e mail, ma per interpretazione estensiva anche altri tipi di messaggistica come messenger, viber, whatsapp, signal e telegram, e produrre i messaggi di interesse è garanzia di utilizzabilità in giudizio.

    Da sempre il nostro studio ha adottato queste tecniche a garanzia dei propri assistiti dimostrando professionalità e competenze.

    Consultateci per un preventivo tratuito

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.