La notizia rimbalza fino al sole 24 ore, "Tutor spenti in autostrada: si litiga sul brevetto",  "Davide che sconfigge Golia", ovvero la storia di  Romolo Donnini,  imprenditore grevigiano ttitolare della CRAFT di Greve in chianti che, inventò e depositò il  brevetto usato poi da Autostrade per l'Italia con il nome ormai conosciuto a tutti di  "Tutor". 

Il Tutor di autostrade non è altro che una copia del progetto di Donnini, come spiega Romolo Donnini al Corriere Fiorentino, Ci sono voluti quasi 15 anni per avere ragione di autostrade. Un Gigante che forte della sua potenza economica forse contava nella desisstenza di Donnin per fare il colpaggio, e quante volte succede così?
Donnini in questa battaglia ha messo il cuore e tutta la sua vita, privata e professionale e non possiamo che condividere le vicende di un uomo che  lotta contro la forza e  l'arroganza dei grandi gruppi industriali che si sentono legittimati a fare ciò che vogliono. Anche lo Studio Fiorenzi  ha avuto il piacere di poter conoscere e dare man forte all'azione di Donnini con una relazione tecnica.
Siamo molto felici Per Donnini e ci auguriamo che Autostrade, venga a più miti consigli, negoziando magari una fees da pagare a Donnini per mantenere attivo il tuttor e un risarcimento per l'uso fatto in questi anni.

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.