Minniti sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla Sicurezza ha annunciato che entro fine anno verrà licenziato  Il piano per la cybersicurezza. Siamo passati dalla sicurezza cibernetica di Monti alla cybersicurezza di Minniti, è tanto difficile parlare semplicemente di sicurezza informatica?  Del resto sembra che entro giugno sarà varato il regolamento europeo sulla data protection che andrà a sovrapporsi alle leggi nazionali in termini di tutela dei dati. Forse il governo vuole anticipare i tempi? o sarà veramente un cambio di passo nella percezione e nella regolamentazione dei rischi della sicurezza informatica e di ciò che ne consegue per cittadini e imprese? Chi opera nel settore da decenni non può che confidare in una maggiore sensibilità e percezione dello stato rigaurdo alle problematiche di sicurezza dei dati. E' importante agire con norme chiare, concrete ed efficaci, scritte in termini semplici per una rapida comprensione e implementazione. Ne va della competitività e della capacità di produrre ricchezza del nostro paese, saper rispondere alle nuove sfide del cybercrime contro la  sicurezza dei dati.