La notizia è di quelle pesanti, perchè purtroppo coinvolge una delle massime autorità delle notre forze dell'ordine e non per errori o inadempienze nello svogliemento della propria funzione ma per reati di cui sarebbe stato attore il vice questore di Bologna, Preziosa.

L'accusa è di accesso abusivo a sistemi informatici, rivelazione di segreti d’ufficio e peculato in un filone nato dall’inchiesta che a marzo ha portato in carcere i vertici del gruppo Mantovani, il colosso di costruzioni impegnato in Laguna nei lavori per il Mose, per una maxi evasione fiscale, presunte tangenti e fondi neri.

La notizia sui giornali http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2013/3-settembre-2013/arrestato-vicequestore-preziosa-accusato-corruzione-2222887564930.shtml